Poesia

Di puro

Di puro sa chi di puro agito compie

che d‘amor profumo irradia a naturalezza

un’aria che stanca di lotta ne pena

sa d‘un altra musica limpida

soffi che del fresco porta apre potente

cucito a pareti urlati di dolore

un pesato cemento non chiede in cambio

che di materia in essa posa silenzio nutrito

furba la voce dal superior ego

che d‘altro non sa darsi importanza

Unica la spalla che sorregge propri colpi bassi

nessuno ne vuol sentire di giudizio

a dare facile si fa il piacere altrui nel

che non mira vergogna quel tono aspro

Ma le parole di ferire più non giunge

arresa di una libertà in solo ormai

che dal se stesso fiducia non tradisce

E se puro donasse un colore al tempo

il mio viver paura più non da

che sfumate rive or di cammino mio si porge inizio

Potrebbe piacerti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.