Poesia

Sola mai

Gridi soffocati precedenti spalle Di granito 

Guardar nel sole di grato emerge 

Nel petto ferme le voci stonate 

Che d‘intorno di luce ti fondono 

Seppur petali si cade natura 

Fior sei nata e di fiorir mai giunta 

Che di calar volto non ti costa spesa 

Quando al rendere onor ti degna omaggio 

Di cercar abbraccio tempo ne fu sazio 

E l’amor schiuso dentro, in te domina evinto 

D’osservanza salva fu pietanza tua 

Dal permesso sorseggi altrui silente e cosciente 

E di sottrarre pensier mai toccò 

Al rispetto di spirito sicché poter tuo 

Emergere lode ti dona 

Che di sola con te, sei stata mai.

Potrebbe piacerti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.