Poesia

Immenso donna

Esiste un ciel che d’altro ancora ricchisce universo,

di dove sperato poggia emozioni al dolce sonno…

In abbracci tali da bagnar sogni a gocce di paradiso.

Di tratto una celestial magia sovvien di madre mano,

altrettanto non vada meno essenzial degno d’omini…

Se d’un immenso donna, cornice dipinge al mondo.

Dei perché se ne fan dir d’ella moltitudini e maniere,

seppur di grembo non porta il dono di sola natura…

Ma del venir creato diventa si’ voce e gemma guida.

Immagine dalle sinuose forme ad ogni gusto l’occhio,

carezza gl’istinti e va crociando d’incanto i destini…

Che l’amor in esso nascere par rubarsi l’aria le volte.

Giacché talvolta suo mestier si va dimenticando dote,

con coraggioso minuto gesto rinato valor d’istante…

Poiché sempre femmina ne profuma seme novello.

Posata radice ne cuora figli presente di petto in mani,

insegna loro al credo i passi protetti e veduta futuro…

Finché di primaria impronta vissuto andrà poi da se.

Altrettanto di sbagli non mai si vuol causa tormento…

come sol d’una lei fa casa e principio al sentimento,

allorché d’una strada va scelta l’ora col proprio vento.

Potrebbe piacerti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.