Poesia

Astratta coerenza

Volumi d’infiniti pensieri si van popolando le menti,

come fiume in piena taluni ne saran perduta corrente.

Del naturale non par retta traccia ogni normalità…

Che d’attuale contesto ne cala larga manica ormai,

seppur di caratteristica riconosce d’una logica linea.

Circostanze che si portan particolarità appresso,

d’astratta coerenza sembran però signare un reale…

Di cui l’eventi trovano nel vero finalmente risposte.

Allora le volte apparse di confusa perdizione forse,

un tratto si sciolgono nell’abbraccio del compreso…

Finché accolta ragione incontra aura di pace al petto.

Nel cuore non tutto si vuol di chiarita veduta si sa,

in magia d’ignota fantasia nutre dote l’immaginario…

Che delle sue note va cantando noi segreti sogni.

Di qualunque impronta poi ne versa colori in strada,

la stessa cui andrà scambiando passi di comunità…

Sicché nel vario di fresca aria altrove nasce nova e speciale.

Cosi’ che anche le stelle non si faran mai contare,

poiché di nessuna fine si vogliono raccontare…

Allora d’ogni giro di tal mare ci darà in ricordo l’amare.

Potrebbe piacerti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.