Poesia

D’attimo infinito

Poca valenza ne porta appresso tempo

sa d’esser in tenuta solo carta

poiché indentro te or non batte nè scrive

e sentimento viver d’attimo infinito sta

che il solo splendere di sole padrone ne sa

in ombre dettagli a stimolo insegna

seguir d’ora vittoria s’è persa

al parer che di compiuto servigio

corrispondere in tocchi ne paga creato

illusa mente si fa parte confusa

d’irritata una specie vulnerabile d’agito

che di corsa non riva traguardo mai

alcuno che sia suo prestato

nel fato vige a valor eseguito priore

per altra musica ritmo si consegna

e nelle mani fina briciola si ricorda

che di vita questa non chiede calendo

necessità la sua non sia correndo

ma una via di vissuto al qual non m’arrendo

Potrebbe piacerti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.