Poesia

D’altra melodia un angelo

Ali dorate ne cuciono immagine incerta

Voli incantati ne dipinge tela real

Batter di piume echeggia melodia altra

Di qui la parete nettare si fa

Sobbalzo curiosa ne chiede veduta

Si scopre risorsa in dono posata sotto pelle

Che se nel vivere ne perdi presa

Di conto si muove trasparenza aiuto

Sopita di nube erediti miraggio oasi in lume

Perduto ne odi cammin odor di bosco

Poltrona tua di vissuto speso risveglia

Che d’Angelo nasce ogni tempo in noi

Costume deposto indosso allo spianar dal suolo

Volata vento regala in trasporto aggiunto valore

Di compatto materia ne lasci arrieto

Concreto evince di trasparente energia

Di che l‘invidibile canta per noi

D‘altra melodia un angelo si dice

Patrimonia d‘eco ricordo al gusto dei

Che d‘amore non si deponga

E musica non solchi fine traguardo

Di speranza fede maestri grandiosa regno

Forza di nuova mano creato dia.

Potrebbe piacerti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.