Poesia

Allegro colle

Nuvole distese sui prati all’orizzonte…poi

accolta, un’altra alba, s’Illumina realtà,

ed immensa, si fa strada luce viva dintorno…

forse di tanto brillare, al bacio delle stelle,

commossa, nuova ora segna via impronta.

Sicché alle spalle, allegro colle, prende fiato…

che di sperato tempo, ne danza ormai ritmo,

di fermarsi…non vuole che per attimo.

Leggero pulpito dirige cogliere in petto.

stretto lí, nel suo cuore, ombra ne esce fiore..

e, se di canto d’essa, luna tiene sole…

d’infinito altrove si tinge un’emozione…

Sarà che di forte, non sempre gloria ragione

Potrebbe piacerti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.