Poesia

Salti apparenti

Si é di petto all‘opera di vita

di certune volte caduta si fa lesta

oltre il marciare si fa danza ogni cosa

E non vi é tempo che ne vince

d’altra misura ogni giorno scopri mano al volere

torcere ogni forza ne fai capo ancora e di nuovo

mosse che di salti apparenti d’infanzia sanno

le volte incompiute andate però a buon fine

ad ognuno racchiusa certi dí del calo

non da perdente cammini la tua via

torna Alba e torna luce

dagli orizzonti sconosciuti apre le vie

ogni mente a raccoglierne le sue direzioni

presto o tardi il nesso é compiuto

ogni merito a chi l‘ha così tanto voluto

di alte o basse mare nel vivere ovunque

nessun tolga a noi la forza mai

Potrebbe piacerti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.