Poesia

Dentata passione

Colmi cuori dai raggi dorati

materia appesa al chiodo ed anima a spasso

vita al pieno di fioritura in gioia

profumi vivi di campagne

nell’ingombrante mente mia

solide assenze a non mancare più il suo

addento la mia passione nel prosequio tuffo

angelica aria d’abbraccio mi vien servita da lontano

ricordo del pianto inflitto d’un tratto svanito

ali concesse dal mondo taciuto io carezzo

universo caro del grato a me premio

ascolto del limpido suono di felicità

un’emozione profonda a dimenticar di bui

musica questa dal rumor squisito e d’incanto

riconosco le strofe al sapore colorito

dal ritmo magico ed infinito

a aggiungo la spezia fra le mie pietanze

continuo la corsa ed imbocco nuove danze

gomiti accoglienti cadute le spine

La Rosa dei venti è il mio nuovo confine

Potrebbe piacerti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.